REGOLAMENTO DELLE SEZIONI 

 

 

Art. 1

Soci

Il socio può iscriversi al Club Italiano Schnauzer & Pinscher individualmente o tramite una Sezione. L’adesione ad una Sezione può avvenire anche successivamente all’iscrizione al Club. I soci possono far parte di una Sezione all’interno della regione di residenza. Il socio che risiede all’estero può, anche successivamente all’iscrizione, aderire alla Sezione italiana che predilige.


Art.2

Sezioni

Le Sezioni sono costituite su richiesta di almeno 10 soci che dispongono di una idonea sede, che normalmente si identifica con un campo di addestramento. I soci devono essere per almeno il 70/100 allevatori o proprietari di almeno 1 cane delle razze tutelate dal club e questo comprovato dal microchip,loi o documento anagrafe canina. La sede della Sezione deve distare almeno 100 km dalle altre sezioni esistenti: questa distanza può essere in parte ridotta previa autorizzazione del Club e della Sezione vicina.


Art.3

Richiesta nuova sezione

L’approvazione di una nuova sezione è concessa a seguito del rispetto di tutti I requisiti richiesti  per un periodo di prova di 1 anno. Dopo tale periodo il consiglio del club valuterà se approvare in via definitiva o revocare.


Art 4

Revoca sezione

I motivi per cui il Club può sciogliere una sezione sono i seguenti:
1.   Mancato rinnovo delle tessere associative annue di almeno 10 soci
2.   Le manifestazioni organizzate dalla Sezione non sono conformi ai regolamenti ENCI
3.   Uso di metodi coercitivi sui cani (collare con punte, fruste, collari elettrici e atteggiamenti aggressivi nei confronti dei cani)
4.    Mancato invio della necessaria documentazione al club (risultati manifestazioni, elenco soci iscritti alla sezione, ecc.)


Art.5

Organi della Sezione

I consiglieri della sezione dovranno aver svolto e svolgere attività nel club. I consiglieri che formano il consiglio direttivo della sezione sono:
  • L’incaricato dell’allevamento
  • L’incaricato della toelettatura ed esposizioni
  • L’incaricato dell’addestramento
  • Il segretario
Tutti gli organi della sezione sono elettivi e durano in carica tre anni con scadenza insieme al Consiglio Direttivo Nazionale. Alle elezioni possono partecipare tutti i soci della sezione in regola con la quota sociale dell’anno in corso. Il voto è palese per alzata di mano con scelta tra i candidati dichiaratisi al momento dell’elezione. I quattro consiglieri eletti dai soci nominano tra loro un Presidente di sezione.
L’assemblea della sezione si riunisce almeno una volta l’anno, entro il 30 aprile, per deliberare sulla relazione del Presidente sull’attività svolta e sul programma dell’anno successivo.
Il consiglio direttivo si riunisce almeno quattro volte l’anno su convocazione del Presidente o di un consigliere che ne faccia richiesta.
I quattro consiglieri ed il presidente devono essere soci del Club da almeno due anni.


Art.6

Incaricato all’allevamento

Il responsabile di allevamento deve allevare le razze Schnauzer e Pinscher, con riconoscimento ENCI. Ha il compito di coadiuvare i soci che ne facciano richiesta nell’attività di allevamento, di tenere l’elenco delle cucciolate disponibili e di comunicarle al Club per facilitarne il collocamento.


Art.7

Incaricato alla toelettatura ed alle esposizioni

Il responsabile toelettatura ed esposizioni ha il compito di indirizzare e di coadiuvare i soci che si avvicinano a questa attività e di promuovere l’organizzazione di manifestazioni su base locale o nazionale (manifestazioni, corsi, incontri, ecc.)

Art.8

Incaricato all’addestramento

Deve essere un addestratore riconosciuto dall’ENCI, preferibilmente anche CIS&P; ha il compito di indirizzare e coadiuvare i soci che si avvicinano a questa attività e di promuovere l’organizzazione di prove di lavoro su base locale o nazionale qualora al Club necessiti. In particolare dovrà adoperarsi per consentire ai soci della sezione la preparazione senza mezzi coercitivi della prova Cal, della Selezione e di altre discipline, promuovendo incontri periodici.


Art.9

Segretario

Il segretario cura la redazione dei verbali nell’assemblea annuale e nelle riunioni del consiglio direttivo della sezione, raccoglie annualmente le domande dei nuovi soci nonché i rinnovi da trasmettere all’ufficio tesseramento Cis&p per la consegna delle tessere; tiene aggiornato l’elenco dei soci della sezione con le relative tessere; sensibilizza i soci della sezione alla vita sociale; coadiuva il Presidente nella gestione della sezione.

 
Art.10

Presidente

Il presidente della sezione è nominato dal consiglio direttivo della sezione nella prima riunione successiva all’elezione e dura in carica per tutta la durata del consiglio. Egli coordina l’attività della sezione, convoca l’assemblea annuale ed è il responsabile della propria sezione.


Art.11

Attività della sezione

La sezione è l’organo locale del Club Italiano Schnauzer & Pinscher. Cura i rapporti con i soci, coadiuva l’ufficio tesseramento nella riscossione delle quote annuali (che verranno poi versate interamente al club), promuove l’iscrizione di nuovi soci, organizza manifestazioni locali e riunioni periodiche di aggregazione dei soci. La sezione è economicamente indipendente rispetto al Cis&p.


Art. 12

Prove

Il calendario delle prove di UTI ( utilità e difesa) chiude nei tempi dettati dall’ENCI ed è suddiviso in due semestri ; 1° semestre dal 1 Gennaio al 30 Giugno , 2° semestre dal 1 Luglio al 31 Dicembre .
Le richieste d'organizzazione delle prove di UTI devono pervenire al club 6 mesi prima dell’inizio del semestre interessato, per cui per il 1° sem. 2019 le richieste devono arrivare al club entro il 15 Giugno 2018 , per il 2° sem. 2019 le richieste devono arrivare al club entro il 15 Dicembre 2018 .
Se una prova è già stata inserita a calendario potrà essere spostata solamente all’interno dei giorni dello stesso semestre e non oltre.
Nelle richieste la sezione deve specificare tutte le prove che intende realizzare nella gara. Inoltre la sezione interessata ad organizzare il CAE 1 lo deve chiedere esplicitamente .
Ogni prova organizzata, dovrà avere minimo un soggetto delle razze da noi tutelate, altrimenti verrà annullata al momento dell'omologa , cioè una settimana prima della manifestazione stessa.
La scelta dei giudici e figuranti deve essere approvata dal Club . Ogni sezione prima d'organizzare qualsiasi attività deve informare per iscritto il club ed averne la risposta scritta ufficiale di benestare.
Le attività possono essere: stage d'addestramento , toelettatura, seminari sulla salute delle nostre razze, ecc ...
Nel caso in cui la prova si concludesse con un passivo di cassa, il club non interverrà in alcun modo per pareggiare il bilancio (fatta eccezione per le Prove di Selezione). Nel caso in cui la prova terminasse in attivo, il ricavo deve essere interamente versato sul c/c del Club entro 15 giorni dalla prova (se l'utile dovesse essere inferiore ai 30 euro, potrà essere trattenuto dalla sezione).


Importante

Il Club ha la facoltà di chiudere le sezioni con meno di 10 soci. La sezione dovrà trasmettere all’indirizzo mail sezioni@schnauzerpinscher.it entro il 31 Marzo di ogni anno, il modello allegato debitamente compilato. E' assolutamente vietato organizzare attività che non siano a favore del benessere animale: in tal caso la Sezione verrà immediatamente rimossa .
Gli eventuali ricorsi verranno gestiti secondo il regolamento delle Sezioni dal Consiglio Direttivo del Cis&p.

 

MODELLO ANNUALE PER LE SEZIONI (formato PDF)

 

CHIUDI